5 cibi per velocizzare il metabolismo

nessun commento

Partiamo dal soggetto, in brevissimo: il metabolismo è la somma dell’energia utilizzata dal nostro corpo per svolgere i processi fisiologici vitali. Noi consumiamo calorie perché svolgiamo delle funzioni, dalla digestione al battito del cuore. Queste funzioni sono da attribuirsi primariamente al lavoro della massa magra, cioè muscoli (volontari e involontari) e organi: questo è il motivo per cui fare i pesi e incrementare la massa magra è fondamentale e aumenta la capacità del metabolismo di bruciare calorie. Più massa magra abbiamo, più il metabolismo lavora bene.

Partendo da qui puoi immaginare quanto anche il cibo giochi un ruolo fondamentale: è lui che apporta energia al nostro corpo mettendo il metabolismo in condizione di lavorare (può una macchina funzionare senza benzina?) e preziosi nutrienti che intervengono nei processi chimici fondamentali per mantenere le nostre cellule in salute.

Banalmente, questo è anche il motivo per cui digiunare rallenta il metabolismo. Se il nostro corpo percepisce di non avere abbastanza energia per funzionare, entra in meccanismo di risparmio energetico facendoti ingrassare, perché cercherà di conservare l’energia e quindi le calorie.

L’attività fisica e la qualità del cibo introdotto sono dunque i due elementi indispensabili per mantenere alto il metabolismo: non pensare però che le calorie introdotte con il cibo siano tutte uguali, anzi. È fondamentale capire che i nutrienti che introduciamo devono servire al nostro corpo, per non essere immagazzinati sotto forma di adipe.

Qui, trovi 5 cibi che possono aiutarti a mantenere in salute il tuo metabolismo, per evitare che rallenti il suo lavoro.

Proteine + grassi sani 

Le proteine sono fondamentali per il buon funzionamento del metabolismo, ma la combo perfetta per il mantenimento ottimale dei tessuti è quella con i grassi buoni (saturi e monoinsaturi). Esempi: Pollo e avocado, salmone e semi di sesamo, toast con uovo e avocado, yogurt con miele e frutta secca.

pexels-photo-398259.jpeg

Tè verde

Al pari della caffeina, il tè verde contiene catechine che stimolano il sistema nervoso ma senza aumentare i battiti cardiaci. Tre tazze al giorno possono farti bruciare fino a 80 calorie extra.

Cereali integrali 

I cereali integrali, rispetto a quelli raffinati, sono più difficili da “scomporre”: questo significa che il nostro corpo richiede più lavoro nel sintetizzarli, facendo lavorare maggiormente il metabolismo. Inoltre sono ricchi di fibre che aiutano la digestione. Vai di riso integrale, pasta integrale, avena e farine integrali.

Agrumi 

Soprattutto il limone e il pompelmo. Contengono antiossidanti che ci aiutano a utilizzare meglio l’insulina, che regola il livello di zucchero nel sangue e aumenta la capacità di bruciare calorie. Prova ad aggiungerli a fette nell’insalata, se da soli non riesci a mangiarli.

pexels-photo-209549.jpeg

Peperoncino 

Te ne basta un po’ per aumentare fino al 25% il metabolismo e fino a tre ore dopo che lo hai consumato, grazie alla capsaicina che contiene. Se ti piace il piccante è perfetto, altrimenti aggiungine un pizzico quando riesci.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...