Cellulite: breve guida per dirle addio

nessun commento

Ah, erano mesi che volevo aprire questo capitolo spinoso. È successo a tutte noi, su. Un giorno ti svegli dopo i 25 e te la trovi lì piazzata sul culo.

Partendo dal fatto che il 90% delle donne ne soffre (come se non bastassero tutti gli altri problemi quotidiani ad affliggerci) sappi che si può limitare “il danno” con un po’ di impegno.

Qui trovi tutte le cose che funzionano davvero senza dover ricorrere a rimedi assurdi tipo imballarsi le cosce nella pellicola e aspettare mezz’ora coperta d’argilla, manco fossi una statua del Louvre.

  • Sciogli il grasso con il cardio. La cellulite è una, diciamo, tipologia di grasso. E come ben sappiamo, il grasso si elimina primariamente con l’attività cardiovascolare, per cui le tue armi migliori sono la corsa, la bicicletta, il nuoto, la camminata in salita a passo veloce. Per migliorare l’aspetto della pelle e diminuire la percentuale di grasso corporeo però ci vuole costanza: almeno 3 volte alla settimana per 30 minuti.
  • Tonificati. Come ormai sappiamo, per diminuire la percentuale di grasso corporeo bisogna aumentare al tempo stesso la massa magra, per cui via con i pesi e gli esercizi di tonificazione a corpo libero. Almeno 2 volte alla settimana ci vuole, una se proprio non hai tempo.
  • In vista della bella stagione, intensifica l’allenamento con 10 minuti di workout concentrato su gambe e glutei un paio di giorni alla settimana. Qui trovi un ottimo allenamento da seguire da casa, senza attrezzi. Sfido a non trovare 10 minuti di tempo.
  • Bevi tre litri d’acqua al giorno, migliori la texture della pelle perché aiuti l’organismo a ridurre i liquidi in eccesso  che altrimenti tratterrebbe (leggi: ritenzione idrica).
  • Attiva la circolazione con il rimedio della nonna migliore di tutti: ogni volta che sei in doccia, passati un getto di acqua gelata sulle gambe, dalla caviglia in su. Alterna getti caldi e freddi per un minuto e passa all’altra gamba. E ti sgonfia anche le gambe istantaneamente.
  • Tieni a mente la trinità: squat, affondi laterali e gate swing. Sono tra gli esercizi migliori per far lavorare glutei, interno coscia ed esterno coscia, tonificando e migliorando l’aspetto della pelle sulla zona.

(Gate Swing, per l’interno coscia)

giphy-downsized-large

(Squat, per i glutei)

Squat

(Affondi laterali, per l’esterno coscia)

giphy (5)

  • Elimina gli zuccheri (carboidrati e farine raffinati inclusi) e fai il pieno di Omega 3, capaci di migliorare la circolazione sanguigna. Li trovi soprattutto nel salmone e nei semi di lino, e ti dò un trick in più: se stai per valutare l’acquisto di capsule anticellulite, fermati e scegli piuttosto un integratore di Omega 3.

E in ultimo: sappi che la cellulite fa parte di noi, per cui cerca di volerle un po’ di bene perché non sparirà mai del tutto!

(Img: Elite Daily)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...