13 snack sotto le 50 calorie

nessun commento

Da tenere sotto mano per ogni evenienza.

Esistono e sono tra noi: ovviamente non sono buoni come una cheesecake al cioccolato, ma aiutano parecchio a tenere le calorie sotto controllo. Et voilà una lista di snack con meno di 50 calorie.

Mirtilli. Puoi mangiarne anche un’intera confezione, visto che 60 mirtilli hanno circa 50 calorie. 

15/20 chicchi di uva. Che è praticamente un grappolo intero, ottimo per tappare la fame senza esagerare con le calorie.

Oreo. Visto che ogni tanto le schifezze piacciono a tutti, se proprio hai voglia di zuccheri sappi che un Oreo (UNO!) ha 50 calorie. Quindi ogni tanto possiamo permettercelo senza compromettere troppo linea e salute.

Una tazza con circa 15 baccelli di edamame. Se devi andare al sushi, sai già cosa ordinare come antipasto. 

Una tazza di popcorn. Se con il ciclo hai voglia di salato e gli snack in busta sono il tuo punto debole, sappi che i popcorn sono mille volte meno delle patatine, perché hanno davvero tantissime calorie in meno.

2 quadretti di cioccolato fondente. Che fanno pure bene: il cioccolato fondente ha effetti benefici sull’apparato cardiovascolare ed è pure ricco di antiossidanti che fanno bene alla pelle. A patto che abbia almeno il 70% di pasta di cacao (in poche parole, fondente al 70%). 

Una manciata di mandorle, circa 10. Oltre a essere buonissime sono piene di potassio, di fibre e di proteine (e non serve che vi ricordi quanto sono importanti). 

12 olive, verdi o nere. Perfette se sei a dieta e hai un’aperitivo all’orizzonte. Sono anche ricchissime di grassi buoni e di vitamine E, che tradotto significa: meno colesterolo e pelle più bella grazie all’azione antiossidante  contro i radicali liberi. 

Un’omelette di spinaci con due albumi d’uovo. La parte calorica dell’uovo è il tuorlo. Tolto questo, restano le striminzite calorie dell’albume: ideale per le frittate e le omelette più light, io me la faccio a colazione quando ho voglia di salato oppure la sera con un contorno di zucchine saltate.

Due prugne. E visto che sono pure di stagione, meglio fare incetta e portarsele dietro, visto che non hai neanche bisogno di tagliarle e puoi mangiarle come una mela (ma sono meno caloriche). 

Mezzo yogurt con un cucchiaino di marmellata di fragole. Io prendo lo yogurt magro in vasetto grande e la mattina ne verso un po’ in un contenitore di vetro riciclato, per poi aggiungerci la marmellata sopra. Me lo porto in ufficio e a metà mattina place gli attacchi di fame con solo 45 calorie. Ed è buonissimo. 

Una fetta di Wasa con un cucchiaino di hummus spalmato sopra. Goduria massima e ottimo mix di proteine e carboidrati con sole 50 calorie. Si trovano entrambi in qualsiasi supermercato. Tendenzialmente lo mangio a metà pomeriggio quando sono a casa, portarsi in giro l’hummus è un po’ complicato.

30 grammi di avocado (circa un quinto) con lime spremuto sopra. Super cremoso e pieno di grassi buoni. 

Ultimo consiglio: cercate sempre di portarvi i vostri snack da casa quando siete al lavoro, per evitare le schifezze. Consiglio di fare provvista di contenitori in plastica o buste Ikea per gli alimenti (quelle con la zip richiudibile, costa 8 euro la confezione da 50 pezzi e sono anche riutilizzabili), così non avete problemi a infilarli in borsa. 

E no, non saltatelo mai lo snack: tenete a mente che mangiare ogni tre ore tiene alto il metabolismo! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...