Bioexpress, l’app da scaricare per mangiare meglio

One comment

Frutta e verdura freschissime ogni settimana? Yes please 

Circa sei mesi fa ho iniziato a fare la spesa su Bioexpress. Inizialmente non ero troppo convinta di acquistare frutta e verdura online perché preferivo toccarle con mano al momento dell’acquisto, invece ho svoltato guadagnandoci in sapore, salute e portafoglio.  

Prima di tutto Bioexpress nasce da un gruppo di produttori biologici dell’Alto Adige e consegna a domicilio frutta e verdura biologica stagionale, una volta alla settimana (in base alla zona in cui abitate vi diranno il giorno esatto. A Milano per esempio consegnano il venerdì mattina intorno alle 7.30, quindi è perfetto prima di andare al lavoro). Il sapore è nettamente superiore a quello dei vegetali che si trovano al supermercato e si evitano sprechi grazie al metodo delle cassette, inoltre è tutta stagionale e ancora più ricca di vitamine. 

Funziona così: una volta iscritta (basta andare sul loro sito alla voce “iscrizione” a mandare una mail) scarichi l’app e scegli la cassetta di cui hai bisogno. Io ho scelto la single con mix di frutta e verdura perché per due è più che sufficiente, visto che ci mangiamo per quasi 10 giorni! La mia costa 17 euro alla settimana, ma la merce è perfettamente razionata e non butto via niente. Le cassette sono disponibili in varie misure, ci sono anche da 4 o più (in base al numero di persone in famiglia, variano di conseguenza anche i prezzi) ed è anche possibile scegliere se ordinare una cassetta di sola frutta, di sola verdura, o un mix. 

Inizialmente acquistavo la cassetta single frutta e la cassetta single verdura, ma la quantità per noi due era eccessiva e sono poi passata alla cassetta mix. La frutta e la verdura sono talmente buone e talmente belle da vedere che ti invogliano a cucinare e a mangiare meglio. 

Il servizio poi è comodissimo: si paga mensilmente agganciandolo alla carta di credito o con bonifico, mentre per le settimane in cui sei via oppure non hai bisogno di ricevere la cassetta, stoppi con un click la consegna per quella settimana, gestendo tutto direttamente dall’App. 

Le zone di copertura sono tutta la Valle d’Adige, quasi tutta la Lombardia, parte del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, una parte del Piemonte e tutta l’Emilia Romagna. Anche Roma è coperta, ma solo all’interno del grande raccordo anulare. 

Personalmente non tornerei più indietro perché i prodotti sono davvero freschissimi ed evito di sbagliare le dosi al supermercato con conseguenti sprechi. Inoltre in questo modo mi assicuro di scegliere sempre vegetali stagionali, e aspettare la consegna è un piacere: arriva una cassetta di legno colma di frutta e verdura che da vedere è anche un piacere per gli occhi. Senza contare che al supermercato ci compro ormai solo carne, pasta, yogurt, cereali, prodotti da forno e pane: Bioexpress infatti ha anche una selezione di prodotti dell’Alto Adige come il latte di fieno (1,50 euro in più il cartone da 1L), i crauti freschi, le confetture e molto altro. 

Bonus: i produttori di Bioexpress coltivano anche prodotti che non sempre si trovano al supermercato come Zucca di Hokkaido, rapa di Chioggia e molto altro. 

In sintesi lo stra consiglio, soprattutto se tra i tuoi obiettivi per l’anno nuovo c’è quello di mangiare in modo più sano. E bravi al team dei produttori dell’Alto Adige! 

Annunci

1 comments on “Bioexpress, l’app da scaricare per mangiare meglio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...